Un topino affamato

Pubblicato il da lecogiornalinoonlinewinckelmann

 

C’era una volta un topino che aveva molta fame perché erano tanti giorni che non trovava niente da mangiare; poi arrivò nel giardino di una casa, trovò una porta aperta ed entrò.

Andò subito verso la cucina e si avvicinò  al frigorifero, ma  in lontananza vide un grande gatto nero e ciccione sdraiato su una coperta che lo stava fissando con un’aria da sfida.

Il topino, impaurito, si mise a correre e si andò a nascondere in un buchetto nel muro. Il gatto provò con le sue zampone a tirarlo fuori, ma non ci riuscì. Il topino gli urlò: “Ma io ho solo un po’ di fame, volevo soltanto un pezzettino di formaggio!”.

Il gatto si allontanò immediatamente e prese dal frigorifero un pezzetto di formaggio. Glielo appoggiò in terra davanti al buchetto e il topino, affamato, se lo portò nel buchetto e cominciò a rosicchiarlo. Dopo aver finito il formaggio il topino chiese al gatto : “Perché mi stai aiutando a mangiare?”. Il gatto rispose: ”Vieni fuori, che te lo spiego!”.

Appena il topino uscì dalla tana il gatto lo prese tra le  zampe. Il topino confuso urlò : “Ma come, io pensavo che tu mi volessi aiutare!”. Il gatto sghignazzando gli rispose: “Ma ti pare?! Io sono un gatto e tu un topo : questa è la mia natura.”

Il topino in lacrime perse la speranza di poter cambiare il gatto e si accasciò tra le zampe del micio il quale, però, sentendosi all’improvviso un po’ in colpa rilasciò il topino e gli andò a prendere un altro pezzettino di formaggio. Poi, guardandolo negli occhi, gli disse: “Ok, questa è la prima e ultima volta che aiuto un topo!”.

Il topino commosso lo abbracciò e finalmente divennero grandi amici.

Così, come due animali per natura avversari possono convivere, allo stesso modo uomini di nazioni diverse e di culture differenti possono vivere nello stesso ambiente rispettandosi a vicenda.

                                                                                                                      Simone Zenobi

                                                                                                                           classe 1 i

 

Con tag Favole

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

Ludovica Mastrostefano 1G 02/14/2012 21:47

Le storie a lieto fine ,come questa ,sono davvero belle..Questa in particolare racconta l'amicizia che ci puo' essere tra due nemici per natura,come il gatto e il topo.