Museo civico di zoologia

Pubblicato il da lecogiornalinoonlinewinckelmann

ESTRAZIONE DEL DNA

           

Sono un alunno della III E della SMS JJ Winckelmann, di Roma mi chiamo Ale.

Il 25 novembre 2011 con la mia classe sono andato al Museo Civico di Zoologia per eseguire l’estrazione del DNA da una cipolla rossa.

Appena arrivati abbiamo fatto una visita per il museo con la nostra insegnante di scienze.

In seguito la guida ci ha portati in laboratorio e ci ha chiesto quello che sapevamo sul DNA.

Tutta la classe ha dimostrato di essere preparata e alla fine Marzia ci ha fatto i complimenti. 

 

Questa grande molecola biologica è composta da numerosi nucleotidi  a loro volta composti:

·         da una molecola di acido fosforico; 

·         da una molecola di desossiribosio;http://img406.imageshack.us/img406/5232/nucleotide.jpg

·          le 4 basi azotate ( adenina , guanina , citosina , timina );

 

il DNA ha la forma di una “ scala a chiocciola “ e che in “gradini” sono formati dall’unione di 2 basi azotate  e le “ringhiere” sono formate da acido fosforico e desossiribosio; 

il DNA possiede delle proprietà uniche : replicazione , trascrizione , e grazie al mRNA la traduzione .http://www.upboundsupplements.com/site/images/nucleotide.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’ informazione genetica è scritta sotto forma di triplette  composte da 3 nucleotidi e solo

cosi ha significato. In ogni tripletta c’ è  o un informazione scritta in un particolare linguaggio chiamato codice genetico.

 

http://www.albanesi.it/Notizie/Genetica/triplette.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  A seconda dell’ ordine delle basi cambiano i caratteri dell’ individuo: il DNA si replica , infatti è in grado di fare una copia di se stesso . Le ringhiere flessibili della scala a chiocciola si separano una dall’ altra e ciascuna trascina con se una serie di mezzi gradini i quali iniziano a pescare nel nucleo le proprie basi complementari (adenina con timina e guanina con citosina). Il DNA contiene le informazioni per la sintesi delle proteine ma non provvede direttamente  infatti trascrive le informazioni sul mRNA che le porta ai ribosomi dove poi avverrà la sintesi delle proteine.

Inoltre il DNA lo possiamo trovare sotto due diverse forme cromosoma o filamento,  durante la divisione cellulare e cromatina durante la vita di tutti i giorni, ovvero quando la cellula non effettua la meiosi o la mitosi.

  Ora passiamo all’esperimento.

Prima abbiamo eseguito la spellatura della cipolla e l’abbiamo osservata al microscopio ottico. (prendere il riassunto di qualcuno). Ci siamo divisi in 2 gruppi che alloro volta si sono divisi in 2 gruppi uno preparava il composto e una preparava la cipolla che doveva essere pestata, il composto era formato da 3 cucchiaini di sale 10 ml di sapone e acqua portare a volume in un becker fino ad arrivare a 100 ml complessivi.

Questo composto serve a far attaccare fra di loro tutte le parti della cellula tranne nucleo e DNA in modo tale che dopo aver aggiunto la cipolla e dopo15 minuti di fermentazione andando a filtrare il tutto rimanessero solo i nuclei con il DNA .

Passati i 15 minuti abbiamo messo il composto filtrato in  una provetta il composto e abbiamo aggiunto del succo d’ ananas che serviva a far salire il DNA e facendo restare sotto il nucleo , a questo punto avevamo il DNA .

Lo abbiamo visto come un filamento che saliva in superficie.

Con una specie di “punteruolo” lo abbiamo preso delicatamente per poggiarlo su vetrino portaoggetti, abbiamo inserito con una pipetta Pasteur una goccia di colorante (viola) che evidenzia proprio il DNA, abbiamo poggiato il vetrino copri oggetti, quindi, lo abbiamo osservato al microscopio ottico, collegato con una telecamera che ci permetteva di vedere il preparato su uno schermo televisivo. Infatti, abbiamo notato le parti colorate in rosa scuro,quasi viola quelle era proprio il DNA.

http://www.funsci.com/fun3_it/dna/dna_01.jpghttp://a3.idata.over-blog.com/300x224/4/33/51/65/DNA-della-frutta-al-microscopio.jpg

 

Articolo elaborato da Alessandro Bertucci III E

 

link

che indica il sito del museo civico di zoologia di roma.

 

link

indica un altro blog prettamente scientifico a cura della professoressa De  Gennaro, anno scolastico scorso.

Con tag Scienze

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post