LA TIGRE ED IL CERBIATTO

Pubblicato il da lecogiornalinoonlinewinckelmann

 

Una tigre aveva una zampa sanguinante perché si era ferita in un rovo e non poteva correre. Stava sotto un albero a soffrire dal dolore, quando passò un cerbiatto che all’inizio si spaventò, ma poi, vedendo che la tigre non poteva fare niente, le si avvicinò.

La tigre subito lo implorò di aiutarla promettendogli che non gli avrebbe fatto nulla di male.

Il cerbiatto si accorse che sotto la zampa della tigre c’era una grossa spina, gliela sfilò e poi, con degli impacchi d’erba, le curò la ferita.

La tigre che era affamata, in quanto da diversi giorni era immobilizzata e non poteva cacciare, pensò di mangiarsi il cerbiatto,ma poi, ricordandosi del grande aiuto che ne aveva ricevuto, lo lasci andare.

Questa favola dimostra che aiutando il prossimo si riceve, quasi sempre, del bene.

 

                                                                                                                                             Francesco Mainieri

Con tag Favole

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

BABY 02/05/2012 13:39

PENOSO